Open/Close Menu
Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Come si organizza un vero matrimonio unico e su misura?

Vorrei un matrimonio unico, che parli di noi, che sia davvero diverso dagli altri: questo, tra i tanti, mi sembra il desiderio più legittimo di tutti. Perché penso che ogni storia d’amore sia davvero speciale, con delle caratteristiche che solo i due interpreti conoscono: loro conoscono infatti il filo rosso che li lega. Non solo se sia per i libri, per il cibo e il vino o per i viaggi, ma quali letture hanno fatto vibrare i loro cuori, quali territori li hanno portati ad emozionarsi e giurarsi amore eterno, e quali passi li abbiano portati ad arrivare fino al passo del matrimonio. In più, loro sanno se sognano un matrimonio bulico, romantico o ricco di charme.

Questi sogni hanno il diritto di prendere forma. E quello che vorrei dirti è questo: costruire questo sogno non vuol dire dare ai tavoli i nomi delle vostre canzoni del cuore. Costruire quel sogno vuol dire mettere insieme i tasselli affinché l’atmosfera, la sensazione, le emozioni evocate quel giorno parlino del vostro amore, della vostra storia.

Potrei dirti che parte tutto dal mood, dalla scelta della location e dei fornitori strategici, ma davvero sono tutti passi di un insieme più grande: da cosa si parte dunque? Se hai una Wedding planner sarà lei a guidarti, ma se non hai una professionista al tuo fianco? Ci sono 3 punti da cui partirei:

  • lavora sul vostro stile. Fai un brain-storming delle idee che vi piacciono, lasciate libera la creatività e poi riguarda insieme quelle ispirazioni: quali sono quelle belle in senso oggettivo e quelle che davvero vi fanno battere il cuore? Quali quelle che possono aiutarvi a raccontarvi?
  • guarda negli occhi il vostro budget. Non è per forza una questione di risparmio, ma di ottimizzazione delle risorse. È inutile pensare di investire il 40% del budget in una location stratosferica, e poi non avere budget adeguati per investire in un catering, floral e light designer, un/una fotografo/a in linea con il luogo che sarà teatro del vostro evento. C’è un parametro da considerare? Con tutte le dovute precauzioni (ti invito a vedere qui il video dedicato alla scelta della location e qui quello per la scelta del catering) location e catering dovrebbero “mangiarsi” il 50% del tuo budget.
  • scegli 3 fornitori e 3 dettagli su cui investire. Come vuoi che sia il tuo matrimonio? Divertente, allegro e spensierato o raffinato, emozionante e romantico? Nel primo caso, ti direi di investire su catering, animazione e dj set, pensando a un cocktail degli sposi, un momento speciale per festeggiare con tutti, un menu fuori dal comune ma ricco di gusto e colori, nel secondo caso penserei di investire su cibo e mise en place, fiori e fotografa. Ogni voce richiede il suo specifico apporto, non vuol dire che devi perdere in qualità, ma vuol dire che devi scegliere dove mettere l’accento, dove puntare sull’originalità. Perché la personalizzazione è un lusso, e tu puoi scegliere di apportarla lì dove per voi è funzionale per raccontare la vostra storia.

Che ne dici? So che avere una wedding planner ti potrebbe facilitare in questo percorso. Se però hai ancora dei dubbi, ho ideato per te un servizio intermedio: è Fai da Me, il servizio GPS per sposi indipendenti. Comprende la consulenza on-line e la creazione di una road map personalizzata perché tu abbia tutti gli strumenti giusti per organizzare il vostro matrimonio, in modo personalizzato e unico.

The following two tabs change content below.
Avatar
Mi chiamo Elisabetta e sono un'organizzatrice di matrimoni su misura: affianco gli sposi nella costruzione del percorso che li porterà al giorno delle nozze, con originalità e affidabilità. Sono curiosa e sorridente, ho sempre con me un quaderno e tante idee.
© 2020 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine BiancospinoPrivacy PolicyCookie Policy