Open/Close Menu
Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Come usare Pinterest in modo utile per il vostro matrimonio

Stare in casa, per fortuna, non limita la nostra fantasia. Certo, non sempre l’energia è al massimo e dobbiamo fare i conti con i giorni grigi, ma dobbiamo anche fare scorta di bellezza e godere, per quanto possibile, dei giorni buoni.

Pinterest ci viene in soccorso in questi giorni, perché ci aiuta a volare, a immergerci voracemente in colori, immagini, sogni, che al momento sembrano lontani ma che possiamo assorbire e da cui possiamo trarre il meglio. L’idea non è quella di uscirne frustrati, bensì di prendere gli stimoli e le ispirazioni, per lavorare su un progetto. Stare nella progettualità, infatti, può darci uno scopo per tenere la mente allenata e distratta dalle notizie nefaste. Non è, secondo me, una mancanza di rispetto nei confronti di chi soffre, ma al contrario un modo per tenere attiva la nostra mente, per non permetterle di farsi affossare solo dal susseguirsi di bollettini terribili.

Ecco quindi, dicevamo, una guida semplicissima, 3 passi che tutti potete fare, per giocare con Pinterest e la vostra fantasia. Nel nostro caso parliamo di matrimoni ma nulla vi vieta di applicare questo metodo per le ricette di cucina, le guida al fai da te o qualsiasi altro progetto che serva a tenervi impegnati.

  • Create un account Pinterest e una bacheca privata. Lavorate con le sotto cartelle per organizzare tutte le vostre ispirazioni in modo meno caotico. Parlando del matrimonio, quindi, potete dividerle in: Mood e Stile, Location, Mise en place e Allestimenti, Floral design, Graphic design, Dettagli creativi (come photobooth, tableau de mariage…).
  • Pubblicate le ispirazioni senza darvi una linea guida all’inizio, se non il puro piacere personale. Selezionate però in quale cartella inserire le diverse ispirazioni, se tra le cose che Pinterest vi suggerisce come interessanti non trovate nulla provate con una ricerca più accurata con alcune parole chiave (magari in inglese).
  • Successivamente, mettete ordine una cartella per volta alle diverse ispirazioni. Cosa vi piace di ogni foto? Vedete un file rouge? Riuscite a estrarre una palette cromatica? E a capire quali foto sono completamente fuori contesto e, quindi, eliminarle senza pietà? Datevi del tempo anche in questo caso, fate ordine un po’ alla volta e, se ne avete voglia, aggiungete ancora nuove ispirazioni che vi sembrino interessanti.

È un buon esercizio per immaginare, per sognare, anche per farvi trasportare nelle vostre ispirazioni, senza paura e senza limiti, oppure più concretamente per provare a capire come sistemare alcuni dettagli che ancora mancherebbero, come l’angolo Photo Booth o Guestbook. Perché quello che non sappiamo è quando finirà per certo questa pandemia, ma quello che sappiamo è che quando finirà avremmo più voglia di fare festa, stare insieme, ricordare ogni dettaglio. E in un evento come il matrimonio, sarà vostro compito farlo con cura, attenzione e amore.

The following two tabs change content below.
Avatar
Mi chiamo Elisabetta e sono un'organizzatrice di matrimoni su misura: affianco gli sposi nella costruzione del percorso che li porterà al giorno delle nozze, con originalità e affidabilità. Sono curiosa e sorridente, ho sempre con me un quaderno e tante idee.
© 2020 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine BiancospinoPrivacy PolicyCookie Policy