Open/Close Menu
Elisabetta, Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Dichiarazioni, comunicazioni importanti e confessioni natalizie

Il periodo è febbrile, emozionante, luminoso. E secondo voi esiste un momento all’anno più scintillante per dichiararsi e condividere il proprio amore?

Il periodo natalizio è l’occasione perfetta per le comunicazioni importanti: chi aspetta un bambino a volte capiti che lo annunci in questo periodo dell’anno regalando un’ecografia, alcune ragazze aspettano sognanti di poter scartare un anello di fidanzamento e altre coppie annunciano il loro prossimo matrimonio ad amici e parenti.

Ho già scritto un post su come dire a tutti ci sposiamo (non ve lo perdete!), quello che voglio raccontarvi stavolta è come gestire emozioni e aspettative nel periodo natalizio.

Ad alcune coppie, ad esempio, ho consigliato già di dare una parte delle partecipazioni di nozze: si tratta di persone che vanno a trascorrere le feste nella loro terra d’origine, diversa da dove vivono. Potranno così cogliere l’occasione di invitare parenti e amici che vedono raramente durante l’anno e soprattutto gestire più rapidamente nei mesi successivi le conferme o le eventuali defezioni, per organizzare con un po’ di preavviso un numero di invitati più corrispondente al vero.

Agli altri ho consigliato di annunciarlo, se ancora non lo avessero fatto, ma per situazioni più locali e meno globali è assolutamente precoce procedere alla consegna delle partecipazioni.

Il Natale in più amplia ogni cosa: le aspettative, le emozioni, e il rischio di delusione. Io auguro che si possa realizzare per ogni ragazza il suo sogno della proposta di fidanzamento con il bacio sotto il vischio, ma a volte le cose non accadono come vorremo. E allora io vi dico: non mettete sotto l’Albero troppe aspettative. Nel caso in cui la proposta non arrivi, cercate di non farne un dramma: pensate ad esempio che potete evitare le corse per organizzare il vostro matrimonio entro i mesi successivi (nel caso in cui invece le cose vadano come sognate, è uno di quei casi che in cui vi consiglio di contattarmi perché i mesi di fronte sono davvero pochi e bisogna pensare ai vari step al meglio!)

Infine, ai ragazzi che vogliono dichiararsi dico: siate onesti, autentici, fate qualcosa che le piaccia. Pensate a lei, il resto andrà benissimo.

E se invece foste voi ragazze a dichiararvi? Abbiamo abbattuto molti tabù, negli ultimi anni anche il rito del matrimonio ha avuto delle innovazioni in chiave più moderna, quindi se è quello che sentite… perché non passare all’azione (magari con un orologio o gadget tecnologico con incisione?).

Le principesse sono diventate ragazze contemporanee ed emancipate, per fortuna! Non fatevi spaventare dalla non convenzionalità: se è nella vostra natura, se è ciò che sentite, osate.

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Elisabetta e sono un'organizzatrice di matrimoni su misura: affianco gli sposi nella costruzione del percorso che li porterà al giorno delle nozze, con originalità e affidabilità. Sono curiosa e sorridente, ho sempre con me un quaderno e tante idee.
© 2018 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine Biancospino