Open/Close Menu
Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Gli insegnamenti che ci lascia il Covid-19

Il 2020 credo sia un anno che tutti ricorderemo e, incredibilmente, lo ricorderemo per motivi che il 31 dicembre 2019 non avevamo nemmeno in mente. Al netto dei disagi e dell’ansia che questi giorni stanno creando, vorrei portarvi con la mente in avanti. Vorrei che questo insegnamento restasse ben impresso, anche quando questa quarantena sarà un ricordo.
Penso che scrivere, trascrivere, emozioni, sensazioni ma anche insegnamenti che volete portare con voi alla fine di questa quarantena sarà di rara importanza: con mio figlio, in questi giorni speciali, facciamo un gioco che a lui piace molto. Buttiamo tutti i cuscini del divano sul pavimento e facciamo finta di essere su una zattera, con attorno il mare. Quello che è nella zattera resta con noi, quello che è nel mare andrà a picco.
Pensate di farlo anche voi metaforicamente: cosa c’è con voi nella zattera? Cosa portate con voi? Volete ricordarlo meglio? Prendete un giorno buono e scrivete una lettera alla voi che sarete, perché non dimentichiate.
Vorrei darvi tre suggerimenti su quello che di prezioso potete portarvi a casa dal momento:

Non avrete mai niente tutto controllo

Era vero prima, è verissimo ora. Dimenticatevi il controllo: potete fare del vostro meglio, ma esiste l’imprevisto ed esisterà sempre. Di fronte alla pioggia spero che riderete, perché ricorderete cosa avete scampato. So che è frustrante ora pensare di rimandare il vostro matrimonio, dopo mesi e mesi di emozionante preparativi e di grande aspettative, ma spero per voi che non siate costretti a spostare (oltre che per il divieto di assembramento) perché è morto qualcuno di Covid-19.
Detto questo, tutti (o quasi) i fornitori vorranno fare del loro meglio per il vostro giorno, perché sappiamo quanto ve lo siete meritato e sudato, ma se dovesse capitare un imprevisto, una virgola fuori posto, prendetela con il sorriso, mollate le redini e godetevi il vostro giorno: avete aspettato più del previsto perché arrivasse, fate in modo che ne sia valsa la pena.

Abbiate cura dei sentimenti

Sarà ancora più bello sposarsi, abbracciarsi, fare festa insieme: non faremo matrimoni con le mascherine e con il distanziamento sociale, mi sembra evidente. Siamo italiani e il matrimonio è un rito sociale che da sempre, da secoli, ci coinvolge: non potremmo mai farlo tenendo le distanze. La cosa bella è che sicuramente torneremo a sposarci, e a farlo in modo ancora più bello di prima.
Quindi, non abbiate più paura di dire, dimostrare, raccontare i vostri sentimenti: pensate di fare una cerimonia civile ora e una cerimonia simbolica il giorno che sarà, scrivendovi e dedicandovi le vostre promesse, chiedendo alle persone a voi più care di fare altrettanto, perché nulla di questo dolore venga sprecato.

Non lasciate nulla al caso

Quello che prima pensavate di poter tralasciare, fossero le bomboniere o i fiori, ora vi prego abbiatene cura. Perché tutti abbiamo fame di bellezza, non vorremmo vedere cose sciatte o poco curate, ma vorremmo partecipare a un grande evento, grande per l’amore che viene coinvolto e grande per la magia e la meraviglia che rappresenta. E se state ancora pensando se scegliere un professionista per ogni ambito, un bravo fotografo o se avere il video del vostro matrimonio, è il momento di dire sì, di ripartire dal sogno di creare ricordi memorabili, da vivere e condividere: sarà più bello che mai, credetemi.
The following two tabs change content below.
Avatar
Mi chiamo Elisabetta e sono un'organizzatrice di matrimoni su misura: affianco gli sposi nella costruzione del percorso che li porterà al giorno delle nozze, con originalità e affidabilità. Sono curiosa e sorridente, ho sempre con me un quaderno e tante idee.
© 2020 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine BiancospinoPrivacy PolicyCookie Policy