Open/Close Menu
Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Spostare la data a 2 mesi dalle nozze? Si può fare, se sai come farlo

Il matrimonio di Laura e Andrea doveva essere celebrato sabato 25 maggio, ma dall’inizio sapevamo che la data poteva essere cambiata. Laura su questo è stata molto chiara (e ha chiesto a tutti di fare altrettanto): ha passato gli ultimi 4 anni della sua vita a studiare per l’esame da magistrato, in attesa che uscisse…

Photo branding, dal backstage della Elisabetta Bilei School

Tu sai cos’è l’identità visiva e perché è così importante? Voglio provare a parlartene portandoti una visione dietro le quinte. Quando ho pensato alla Elisabetta Bilei School mi sono chiesta come dare il mio apporto, come fare la differenza e portare il mio valore aggiunto: ho lavorato prima di ogni cosa sulla mia visione, i…

I conti li fate con Pinterest alla mano?

Sono spesso su Pinterest per lavoro, proprio oggi arriva alle aspiranti wedding planner una newsletter che parla proprio di questo, e di conseguenza mi confronto con ogni coppia utilizzando come vero e proprio strumento di lavoro. Se i futuri sposi ne sono quasi completamente al di fuori (almeno la maggior parte delle volte), è con…

Chi ha tempo si prenda per tempo

Ieri parlavo con un referente di eventi aziendali, per un appuntamento di settembre e mi chiedeva quanti matrimonio avessi in quel mese (davvero molti!) e con quanto anticipo si inizia a lavorare a questo tipo di eventi. Quest’anno fa eccezione perché ci sono alcuni ritardi, ma normalmente un anno prima (anche un anno e mezzo)…

Matrimonio handmade, lo faccio per risparmiare. O no?

Nonostante il tempo sia sempre frenetico e le cose da fare siano molto, capita che le spose abbiano un entourge attivo e molto energetico, capace di lavorare nella creazione di progetti handmade per il matrimonio. Sono d’accordo con questa pratica? NI, ovvero: dipende. Una risposta noiosa, lo so, ma ci sono almeno 3 fattori da…

Lavori anche con fornitori portati dagli sposi? Si ma…

È un tema su cui mi arrovello da un po’, a dire la verità, perché è sempre una questione controversa. Provo a spiegarvi il mio punto di vista. Ok, vogliamo la wedding planner, però abbiamo già scelto la location. Va bene? Sì certo, mi capita spesso di entrare in decisioni già prese, e da quelle…

Come altre esperienze servono per diventare wedding planner

C’è una canzone che si intitola: il coraggio di andare, che poteva essere una valida alternativa al titolo di questo post. Perché quello che voglio raccontarti oggi è che la vita è costellata di prime esperienze, e spesso abbiamo paura di affrontarle. Poi c’è chi la paura la vince, chi si fa paralizzare, chi fa…

L’abito da sposa giusto è quello che vi somiglia

Quando Elena scelse il suo abito, aveva le idee così chiare da lasciare disarmato l’intero atelier: voleva essere una sposa in pantaloni, pensava a una jump suite. In negozio provarono a farle provare qualche abito scivolato, ma non c’è stato verso di farle cambiare idea: ed era bellissima proprio perché era così, se stessa in…

La mise en place può fare la differenza?

Quando inizio a lavorare con le mie coppie, li aiuto a organizzare il loro budget e a ripartirlo nel modo più sensato possibile. Si tratta solo di stime iniziali, su cui ragionare insieme, in stretto rapporto con il mood e alcune scelte strategiche iniziali. Nei costi provo a considerare più variabili, anche se non tutte…

La semplicità è sopravvalutata

“Vorrei qualcosa di semplice…” se dovessi avere un 1 cent per ogni volta che ho sentito dire questa frase sarei già ricca. È una delle frasi più usate e abusate dai futuri sposi, ma è una frase che davvero è povera di significato e che spesso chi lavora nel mondo dei matrimoni non apprezza. Potrei…

Page 1 of 141 2 3 14
© 2018 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine BiancospinoPrivacy PolicyCookie Policy