Open/Close Menu
Wedding Planner a Padova, Venezia, Treviso e ovunque

Sei una sposa perfetta per un matrimonio d’estate?

L’estate è certamente la stagione più amata dagli sposi: chi non ama il cielo limpido e terso, i raggi del sole che si fanno dorati e la possibilità di mangiare nel verde, tra il prato e gli altri spazi aperti?

È una stagione lunga e spesso bizzarra: gli sposi che scelgono giugno non sceglierebbero agosto, e nemmeno settembre, perché sono modi di creare il matrimonio diversi, ma spesso si devono ricredere in funzione del meteo o di temperature che non erano come pensavano.

L’anno scorso il 1* giugno era il primo vero giorno di caldo, il 4 luglio era caldissimo e il 7 settembre faceva davvero fresco, mentre il 28 settembre nonostante un’iniziale pioggia mattutina il clima è stato piacevolissimo fino a notte inoltrata. Non si può mai sapere, ogni mese e ogni giorno porta con sé le sue incognite, ma spesso le spose scelgono un mese piuttosto che un altro perché hanno un’aspettativa su quel periodo, magari basata su quello che è accaduto l’anno precedente.

L’estate richiama la convivialità, l’allegria, lo stare insieme e la festa: una sposa d’estate di solito non soffre il caldo e non lo teme, e si sentirà consigliare più volte di sposarsi al pomeriggio. Più facilmente sceglierà una location per il suo piano A che per la bellezza del suo piano B, perché spera proprio di non doverne pensare.

Un matrimonio con cerimonia al mattino e ricevimento all’ora di pranzo può mettere in difficoltà gli ospiti, che cercheranno con più facilità l’ombra e momenti di ristoro. Il rischio per loro, infatti, è di arrivare a sera molto provati, così stanchi da non voler ballare: per questo il pomeriggio è sicuramente e spesso il momento più indicato, anche se alcuni sposi temono così che quella giornata duri di meno.

I fiori vanno scelto con oculatezza, ascoltando i consigli dei professionisti e valutando altre opzioni in caso di caldo eccessivo, soprattutto se quelli inizialmente prescelti dovessero rischiare di soffrire. È così anche per il menù, che è bene valutare con prodotti di stagione, e nel caso di caldo eccessivo vi consiglio di trasformare il buffet dei dolci in un carretto dei gelati: vi assicuro che sarà una scelta di cui non vi pentirete!

E voi, vi sentite delle spose estive oppure no? La settimana prossima parleremo della stagione che io amo di più: l’autunno!

The following two tabs change content below.
Avatar
Mi chiamo Elisabetta e sono un'organizzatrice di matrimoni su misura: affianco gli sposi nella costruzione del percorso che li porterà al giorno delle nozze, con originalità e affidabilità. Sono curiosa e sorridente, ho sempre con me un quaderno e tante idee.
© 2020 Un giorno su misura - P.IVA 04859620280 - Credits: Web Design di Studio Madesign e fotografie di Officine BiancospinoPrivacy PolicyCookie Policy